Notizie in Tempo Reale

Politica

M5s, dietrofront su Ferrara in Commissione Esteri: "Troppo anti-americano"


Gianluca Ferrara non sarà il nuovo presidente della Commissione Esteri del Senato in quota M5s. Bruciata in meno di 24 ore la candidatura del senatore anti-americano, che definiva Obama e Bush i "peggiori terroristi di sempre". All’ora di pranzo, - si legge sul Corriere della Sera - Ferrara gioca l’ultima carta per difendere la presidenza, a cui sembrava destinato al posto di Vito Petrocelli. «Ho sempre condannato l’inaccettabile aggressione russa». E ancora: «Io filorusso? Chi lo dice mi offende e mi diffama». Qualche ora dopo, il muro eretto in difesa della sua designazione cede al fuoco che arriva dai partiti della maggioranza e dall’interno del Movimento. E il senatore pentastellato alza bandiera bianca: "Non mi candido alla presidenza della Commissione".... Continua su affaritaliani.it

 

Notizie Correlate

Ricerca Notizie