VISCOMUCIL - Posologia, Indicazioni, Effetti Collaterali


RICERCA FARMACO

Ricerche frequenti: Nicetile | Debridat | Microser | Vertiserc | Seki Sciroppo Tosse | Klacid 500 Antibiotico |

SERVIZI E UTILITA'

FOGLIETTO ILLUSTRATIVO VISCOMUCIL

VISCOMUCIL

IST.BIOLOG.CHEMIOTERAPICO SpA
PRINCIPIO ATTIVO:
Bustine e fiale
:
ambroxol cloridrato 15 mg. Sciroppo: 100 ml contengono:ambroxol cloridrato 300 mg.
ECCIPIENTI:
Bustine: saccarosio, aroma arancio, aroma ananas. Fiale: acqua distillata q.b. a 2ml. Sciroppo: sorbitolo, glicerina, metile p-idrossibenzoato, propile p-idrossibenzoato, lampone essenza, acqua depurata q.b.
CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Mucolitico a base di ambroxolo.
INDICAZIONI:
Trattamento delle turbe della secrezione nelle affezioni broncopolmonari acute ecroniche.
CONTROINDICAZIONI:
Viscomucil e` controindicato in: pazienti con accertata ipersensibilita` al far-maco; pazienti con gravi alterazioni epatiche e renali.
EFFETTI INDESIDERATI:
In qualche caso sono stati osservati nausea, cefalea e disturbi gastrointesti-nali.
PRECAUZIONI D`IMPIEGO:
Deve essere somministrato con cautela nei pazienti portatori di ulcerapeptica.
AVVERTENZE SPECIALI:
USO IN GRAVIDANZA:
Viscomucil non e` teratogeno ne` embriotossico negli ani-mali. Tuttavia, come ogni farmaco, se ne sconsiglia l`uso nel primo trimestre di gravidanza; nell`ulteriore periodo andra` somministrato solo in caso di effettiva necessita` e sotto il direttocontrollo del medico. Viscomucil non modifica l`integrita` del grado di vigilanza per cui non compromette la guida di autoveicoli e l`uso di macchine che richiedono prontezza di riflessi.
INTERAZIONI:
Non interagisce con altri farmaci, in particolare con glicosidi cardioattivi, cortico-steroidi, broncodilatatori, diuretici, antibiotici, che fanno parte del trattamento standard delle
broncopneumopatie. Poiche` nell`inspirazione troppo profonda degli aerosol puo` insorgere tosseda irritazione, si deve cercare durante l`inalazione di inspirare ed espirare normalmente. Nei pazienti particolarmente sensibili si puo` consigliare un preriscaldamento dell`inalato alla tempera-tura corporea. Per pazienti affetti da asma bronchiale e` opportuno ricorrere ad uno spasmolitico bronchiale, prima dell`inalazione. Le bustine contengono saccarosio di cio` si tenga conto incaso di diabete o di diete ipocaloriche.
POSOLOGIA:
PER VIA ORALE:
Bustine pediatriche: 1 bustina 2 o 3 volte al giorno. Sciroppo: 5-10ml 3 volte al giorno. P
ER INIEZIONE:
Fiale: 1-2 fiale al giorno per via e.v. o i.m. La somministra-zione per e.v. deve essere fatta lentamente.
SOVRADOSAGGIO:
Non essendoci alcun antidoto specifico, in caso di sovradosaggio si deve ricor-rere alle usuali misure di emergenza quali induzione di vomito e lavanda gastrica.


Versione Stampabile