VIRUSTOPLAVANDA - Posologia, Indicazioni, Effetti Collaterali


RICERCA FARMACO

Ricerche frequenti: Nicetile | Debridat | Microser | Vertiserc | Seki Sciroppo Tosse | Klacid 500 Antibiotico |

SERVIZI E UTILITA'

FOGLIETTO ILLUSTRATIVO VIRUSTOPLAVANDA

VIRUSTOPLAVANDA

PULITZER ITALIANA Srl
PRINCIPIO ATTIVO:
Bustine: metisoprinolo 5 g. Flaconi: 100 ml contengono: metisoprinolo 3,3 g
ECCIPIENTI:
Bustine: cetrimide; sodio cloruro. Flaconi: cetrimide; profumo salvoderm; acqua de-purata.
CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Antivirale.
INDICAZIONI:
Trattamento locale delle affezioni di origine virale, quali le affezioni erpetiche, sen-sibili al Metisoprinolo.
CONTROINDICAZIONI:
Ipersensibilita` verso il principio attivo e gli altri componenti la specialita` me-dicinale. Il Metisoprinolo e` controindicato nei pazienti gottosi e cardiopatici
EFFETTI INDESIDERATI:
L`uso prolungato del prodotto puo` dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione oirritazioni locali; ove cio` accada interrompere il trattamento e consultare il medico curante.
PRECAUZIONI D`IMPIEGO:
L`uso del farmaco non richiede particolari precauzioni.
USO IN GRAVIDANZA:
In gravidanza accertata o presunta e` consigliabile l`impiego del prodotto sottoil diretto controllo del medico. La somministrazione nei primi 4 mesi di gravidanza deve essere
valutata in relazione alla gravita` dell`affezione in corso.
INTERAZIONI:
Il Metisoprinolo non deve essere somministrato contemporaneamente a siero an-tilinfocitario e cortisonici, che ne antagoniozzano l`azione sul sistema immunitario.
POSOLOGIA:
LAVANDA GINECOLOGICA GRANULARE IN BUSTINE:
due lavande al giorno. Sciogliere il con-tenuto di due bustine da g 2,5 o una bustina da g 5 in un litro di acqua e procedere con l`utilizzo.
LAVANDA GINECOLOGICA SOLUZIONE:
una lavanda al giorno. Dopo essersi accuratamente lavate lemani compiere le operazioni schematicamente riportate. Spingere lateralmente con il pollice il cappuccio fino al distacco di una meta` dello stesso dal tappo sottostante, poi tirare nell`altrosenso. Tenendo l`erogatore protetto dal cappuccio stretto fra le dita, alzare completamente la cannula; togliere il cappuccio, introdurre in vagina ed effettuare la lavanda. Per facilitare la som-ministrazione ed il completo svuotamento del flacone, nonche` per trovare la piu` confortevole posizione, la cannula e` dotata di un movimento rotatorio a 360-o e puo` porsi rispetto al flaconein posizione inclinata. La posologia sopra riportata puo` essere variata a giudizio del medico curante.
SOVRADOSAGGIO:
Il dosaggio medio per via sistemica del Metisoprinolo e di 3/4 g die nell`adulto.Anche a dosaggi piu` elevati e protratti nel tempo non si sono mai verificati inconvenienti tali da
richiedere interventi d`emergenza od antitodi.


Versione Stampabile