UROSETIC - Posologia, Indicazioni, Effetti Collaterali


RICERCA FARMACO

Ricerche frequenti: Nicetile | Debridat | Microser | Vertiserc | Seki Sciroppo Tosse | Klacid 500 Antibiotico |

SERVIZI E UTILITA'

FOGLIETTO ILLUSTRATIVO UROSETIC

UROSETIC

FINMEDICALSrl
CONCESSIONARIO:
FINDERM FARMACEUTICI Srl
PRINCIPIO ATTIVO:
Acido pipemidico.
ECCIPIENTI:
Sodio carbossimetilamido, talco, magnesio stearato, amido.
CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Antisettico della vie urinarie.
INDICAZIONI:
Infezioni acute, subacute, croniche delle vie urinarie nell`adulto (pielonefriti, pieliti,cistiti, prostatiti, ecc.).
CONTROINDICAZIONI:
Ipersensibilita` individuale accertata verso il prodotto. Da non usarsi nell`in-fanzia.
EFFETTI INDESIDERATI:
Fenomeni secondari, di carattere digestivo, possono manifestarsi soprattuttocon nausea e gastralgia e non richiedono che eccezionalmente la sospensione del trattamento. Essi si manifestano in meno del 2% dei casi e possono essere attenuati somministrando il far-maco durante o dopo i pasti. Sono state anche segnalate (in meno dello 0,2% dei casi) reazioni cutanee allergiche quali esantema ed orticaria. Sono stati segnalati alcuni rari casi di fotosen-sibilizzazione ed un caso di dermatite bollosa. Eccezionalmente si possono osservare manifestazioni neuro-sensoriali e psichiche con vertigini e disturbi dell`equilibrio nei soggetti anziani.
PRECAUZIONI D`IMPIEGO:
E` preferibile evitare l`esposizione al sole e l`uso di lampada abbronzantedurante la durata del trattamento a causa di una possibile fotosensibilizzazione. Puo` essere prescritto nell`insufficienza renale, ma nei casi gravi (clearance glomerulare inferiore a 10 ml - mi-nuto) le concentrazioni urinarie possono essere insufficienti. Nelle donne in stato di gravidanza il prodotto va somministrato in casi di effettiva necessita`, sotto il diretto controllo del medico.
AVVERTENZE SPECIALI:
Usare esclusivamente negli adulti.
INTERAZIONI:
E` stata osservata resistenza crociata con acido nalidixico e con acido oxolinico.
POSOLOGIA:
La posologia media e` di 800 mg al giorno ripartiti in due somministrazioni a distanzadi 12 ore, il mattino e la sera, preferibilmente dopo i pasti. Come per tutte le terapie che riguardano infezioni urinarie e` consigliabile continuare il trattamento per almeno 10 giorni per evitarei rischi di ricadute. Il prodotto puo` venire somministrato anche piu` a lungo nel trattamento delle forme croniche o recidivanti.
SOVRADOSAGGIO:
Non esistono allo stato attuale esperienze specifiche in tal senso, trattandosi, pe-raltro, di un farmaco ben tollerato anche a posologie di gran lunga superiori a quelle terapeuticamente raccomandate.


Versione Stampabile