SPASMODIL - Posologia, Indicazioni, Effetti Collaterali


RICERCA FARMACO

Ricerche frequenti: Nicetile | Debridat | Microser | Vertiserc | Seki Sciroppo Tosse | Klacid 500 Antibiotico |

SERVIZI E UTILITA'

FOGLIETTO ILLUSTRATIVO SPASMODIL

SPASMODIL

IST.BIOLOG.CHEMIOTERAPICO SpA
PRINCIPIO ATTIVO:
Pipetanato etobromuro.
ECCIPIENTI:
Confetti: lattosio, amido di mais, cellulosa microgranulare, talco, magnesio stearato,silice precipitata, saccarosio. Fiale: polietilenglicole 300, alcool benzilico, acqua per preparazioni iniettabili. Supposte: gliceridi semisintetici solidi.
CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Farmaco ad attivita` antispastica di tipo anticolinergico.
INDICAZIONI:
Stati spastici ed aumento della motilita` del tratto gastrointestinale; stati spastici do-lorosi ed alterazione della motilita` delle vie biliari ed urinarie; premedicazioni ed esami endoscopici e radiologici.
CONTROINDICAZIONI:
Ipertrofia prostatica e glaucoma. Ipersensibilita` verso i componenti.
EFFETTI INDESIDERATI:
Raramente possono verificarsi effetti indesiderati di lieve entita` tipici, peraltro,degli anticolinergici (come secchezza delle fauci e disturbi della visione): essi regrediscono
completamente e senza alcun postumo riducendo le dosi o sospendendo il trattamento.
PRECAUZIONI D`IMPIEGO:
Nelle donne in stato di gravidanza e nella primissima infanzia il prodottova somministrato nei casi di effettiva necessita` sotto il diretto controllo del medico.
POSOLOGIA:
Salvo diversa prescrizione medica, la posologia suggerita e` la seguente:
C ONFETTI:
1-2 confetti da 2 a 4 volte al giorno. F
IALE:
1-2 fiale al di` per via intramuscolare o endovenosa.
S UPPOSTE:
1-2 supposte al di`.


Versione Stampabile