SERMION - Posologia, Indicazioni, Effetti Collaterali


RICERCA FARMACO

Ricerche frequenti: Nicetile | Debridat | Microser | Vertiserc | Seki Sciroppo Tosse | Klacid 500 Antibiotico |

SERVIZI E UTILITA'

FOGLIETTO ILLUSTRATIVO SERMION

SERMION

PHARMACIA& UPJOHN SpA
PRINCIPIO ATTIVO:
Gocce: il flacone di polvere contiene: nicergolina 300 mg. Fiale: nicergolina4 mg.
ECCIPIENTI:
Gocce: Flacone polvere: acido tartarico. Flacone solvente: soluzione acquosa allo0,1% di metile p-idrossibenzoato. Fiale: acido tartarico, lattosio. Fiale solvente: sodio cloruro, benzalconio cloruro, acqua per preparazioni iniettabili.
CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Vasodilatatore periferico.
INDICAZIONI:
Turbe metabolico-vascolari cerebrali, acute e croniche (arteriosclerosi cerebrale,trombosi ed embolia cerebrale, ischemia cerebrale transitoria). Turbe metabolico-vascolari periferiche, acute e croniche (arteriopatie organiche e funzionali degli arti, Morbo di Raynaud, altresindromi da alterata irrorazione periferica). Cefalee. Terapia coadiuvante dell`ipertensione arteriosa e, per via parenterale, delle crisi ipertensive.
CONTROINDICAZIONI:
Ipersensibilita` alla nicergolina.
EFFETTI INDESIDERATI:
In rari casi sono stati rilevati effetti collaterali clinicamente non gravi e, gene-ralmente, correlabili con l`attivita` vasoattiva del farmaco: ipotensione e vertigini, lievi disturbi gastrici, senso di calore e rossore cutaneo, sonnolenza, insonnia.
PRECAUZIONI D`IMPIEGO:
Dato che in rari casi, dopo somministrazione parenterale, sono stati os-servati fenomeni ipotensivi, e` opportuno che il paziente rimanga a riposo per qualche minuto
dopo l`iniezione, soprattutto all`inizio del trattamento. In pazienti iperuricemici o con anamnesidi gotta e/o in trattamento con farmaci che possono interferire con il metabolismo e l`escrezione dell`acido urico, il farmaco va somministrato con cautela.
AVVERTENZE SPECIALI:
EFFETTI SULLA CAPACITA` DI GUIDARE E SULL`USO DI MACCHINE. Non sono note inter-ferenze sulla capacita` di guida e sull`uso di macchine. U
SO IN GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO. Ben-che` negli studi tossicologici la nicergolina non abbia dimostrato alcuna attivita` teratogena, l`uso
in gravidanza deve essere limitato ai casi di effettiva necessita`.
INTERAZIONI:
Il Sermion puo` potenziare l`effetto dei farmaci antipertensivi.
POSOLOGIA:
PER VIA ORALE:
5-10 mg 3 volte al giorno a intervalli regolari per periodi prolungati.Per facilitare l`assorbimento e` preferibile la somministrazione del farmaco lontano dai pasti. P
ER VIA INTRAMUSCOLARE:
2-4 mg (2-4 ml) due volte al giorno.
P ER FLEBOCLISI:
4-8 mg per dose in100 ml di soluzione fisiologica salina o glucosata per fleboclisi lenta: tale dose a giudizio del
medico puo` essere ripetuta piu` volte nella giornata. Il Sermion e` stato anche impiegato vantag-giosamente endoarteria: 4 mg per dose in 10 ml di soluzione fisiologica iniettati in due minuti. La posologia, la durata del trattamento e la via di somministrazione sono in relazione alla formaclinica. In alcuni casi e` preferibile iniziare la terapia con la somministrazione parenterale, seguita da un trattamento di mantenimento per via orale. L`effetto, soggettivo e oggettivo, talora puo`non essere rilevabile immediatamente, ma solo dopo un certo periodo di trattamento.
ISTRUZIONI PER L`USO E LA MANIPOLAZIONE:
Modalita` di preparazione delle gocce: Versare il solvente nelflacone contenente la polvere ed agitare. Applicare il contagocce sul flacone con la soluzione pronta. La soluzione ricostituita puo` essere conservata a temperatura ambiente al riparo dallaluce per circa un mese; l`eventuale ingiallimento della soluzione non pregiudica l`attivita` del prodotto.
SOVRADOSAGGIO:
Non sono stati descritti in letteratura casi di sovradosaggio.
STABILITA`:
Fiale: la forma iniettabile dopo ricostituzione con il solvente puo` essere conservata atemperatura ambiente e al riparo dalla luce per 48 ore. Gocce: La forma gocce, dopo ricostituzione puo` essere conservata a temperatura ambiente e al riparo dalla luce per circa un mese.


Versione Stampabile