PIPEACID - Posologia, Indicazioni, Effetti Collaterali


RICERCA FARMACO

Ricerche frequenti: Nicetile | Debridat | Microser | Vertiserc | Seki Sciroppo Tosse | Klacid 500 Antibiotico |

SERVIZI E UTILITA'

FOGLIETTO ILLUSTRATIVO PIPEACID

PIPEACID

DELSAZ & FILIPPINI Srl
PRINCIPIO ATTIVO:
Acido pipemidico
ECCIPIENTI:
Talco, amido, magnesio stearato, carbossimetilamido sodico. Costituenti dell`invo-lucro: gelatina, biossido di titanio (E171), ossido di ferro giallo (E172), eritrosina (E127).
CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Urologici: antibatterico.
INDICAZIONI:
Infezioni delle vie urinarie sia acute sia croniche o recidivanti degli adulti sostenuteda germi sensibili all`acido pipemidico.
CONTROINDICAZIONI:
Ipersensibilita` verso il farmaco.
EFFETTI INDESIDERATI:
Durante la somministrazione possono verificarsi casualmente nausee e ga-stralgie che solo eccezionalmente richiedono la sospensione della terapia e che possono essere evitate somministrando il prodotto alla fine dei pasti. Sono state segnalate occasionalireazioni allergiche cutanee quali orticaria ed esantemi e rari casi di fotosensibilizzazione. Eccezionalmente, in soggetti anziani, possono comparire manifestazioni neurosensoriali e psichiche(vertigini, turbe dell`equilibrio).
PRECAUZIONI D`IMPIEGO:
Puo` essere prescritto nell`insufficienza renale, ma nei casi gravi (clea-rance glomerulare inferiore a 10 ml/minuto) le concentrazioni urinarie possono essere insufficienti.
AVVERTENZE SPECIALI:
Per evitare possibilita` di fotosensibilizzazione, durante il trattamento si scon-siglia l`esposizione al sole o a lampade abbronzanti. Non somministrare ai bambini. Nelle donne
in stato di gravidanza, il prodotto va somministrato solo nei casi di effettiva necessita`, sotto ildiretto controllo del medico.
POSOLOGIA:
La posologia media giornaliera e` di 800 mg in due somministrazioni (mattina e sera)preferibilmente dopo i pasti. Si consiglia di prolungare il trattamento con Pipeacid per 10 giorni, onde evitare i rischi di ricadute. Il preparato, in caso di infezioni croniche o recidivanti, puo` es-sere somministrato per lungo tempo.


Versione Stampabile