MUSCORIL - Posologia, Indicazioni, Effetti Collaterali


SERVIZI E UTILITA'


RICERCA FARMACO

Ricerche frequenti: Nicetile | Debridat | Microser | Vertiserc | Seki Sciroppo Tosse | Klacid 500 Antibiotico |
FOGLIETTO ILLUSTRATIVO MUSCORIL

MUSCORIL

INVERNIDELLA BEFFA SpA
CONCESSIONARIO:
SANOFI-SYNTHELABO SpA
PRINCIPIO ATTIVO:
Tiocolchicoside.
ECCIPIENTI:
Capsule: lattosio, amido, magnesio stearato, gelatina (eccipiente dell`involucro). Fia-le: sodio cloruro, acqua per preparazioni iniettabili.
CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Miorilassante ad azione centrale.
INDICAZIONI:
Esiti spastici di emiparesi, malattia di Parkinson e parkinsonismo da medicamenti,con particolare riguardo alla sindrome neurodislettica. Lombo-sciatalgie acute e croniche, nevralgie cervico-brachiali, torcicolli ostinati, sindromi dolorose post-traumatiche e post-operato-rie.
CONTROINDICAZIONI:
Paralisi flaccida, ipotonie muscolari. Ipersensibilita` individuale accertataverso i componenti del prodotto e sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico. Gravidanza e allattamento.
EFFETTI INDESIDERATI:
In rari casi e` stata osservata comparsa di: diarrea, gastralgia e pirosi doposomministrazione orale. A seguito della somministrazione per via intramuscolare sono stati segnalati rari casi di malessere, talora associati o meno ad ipotensione e/o a perdita di conoscen-za. E` stata altresi` raramente riportata la comparsa di uno stato di agitazione o obnubilamento passeggero dopo somministrazione parenterale. La possibile insorgenza di sonnolenza e` moltorara. Sono noti infrequenti casi di rash ed eritemi cutanei.
PRECAUZIONI D`IMPIEGO:
La posologia va opportunamente ridotta in caso di comparsa di diarreaa seguito di somministrazione orale.
AVVERTENZE SPECIALI:
USO IN GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO :
Benche` negli studi animali non sia statoosservato un effetto teratogeno se non quando tiocolchicoside e` stato somministrato a dosi molto superiori a quelle raccomandate nella terapia umana (piu` di 10 volte la dose terapeutica)a scopo precauzionale l`impiego del prodotto e` controindicato in corso di gravidanza. Poiche` il farmaco passa nel latte materno, ne e` sconsigliato l`impiego durante l`allattamento.
INTERAZIONI:
Nessuna nota.
POSOLOGIA:
Per via orale: 2 capsule dopo i pasti principali o secondo prescrizione medica. Pervia intramuscolare: 2 fiale nelle 24 ore o secondo prescrizione medica.
SOVRADOSAGGIO:
Non sono noti casi di sovradosaggio.


Versione Stampabile
LINK SPONSORIZZATI