MICOXOLAMINA - Posologia, Indicazioni, Effetti Collaterali


RICERCA FARMACO

Ricerche frequenti: Nicetile | Debridat | Microser | Vertiserc | Seki Sciroppo Tosse | Klacid 500 Antibiotico |

SERVIZI E UTILITA'

FOGLIETTO ILLUSTRATIVO MICOXOLAMINA

MICOXOLAMINA

MASTELLISrl
PRINCIPIO ATTIVO:
Crema e schiuma: 100 g contengono: ciclopiroxolamina 1 g. Ovuli: ciclopi-roxolamina 100 mg.
ECCIPIENTI:
Crema: etilenglicol e poliossietilenglicole palmito-stearici, gliceridi di acidi grassi sa-turi poliossietilenici; olio di vaselina; acido benzoico; butilidrossianisolo; acqua depurata. Ovuli: gliceridi semisintetici solidi etossilati, acido benzoico. Schiuma: laurilsolfato di monoetanola-mina, polietilenglicole 150 stearato, polisorbato 20, lecitindietanolamide, sodio edetato, alcool benzilico, profumo, acido lattico, acqua depurata.
CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Antimicotico.
INDICAZIONI:
Micoxolamina Crema Vaginale e Micoxolamina Ovuli Vaginali: infezioni vulvo-vagi-nali da Candida. Micoxolamina Schiuma Ginecologica: coadiuvante nel trattamento delle infezione vulvo-vaginali da Candida.
CONTROINDICAZIONI:
Ipersensibilita` individuale gia` accertata verso il farmaco.
EFFETTI INDESIDERATI:
Raramente puo` verificarsi un lieve bruciore nei primi giorni di trattamento.
PRECAUZIONI D`IMPIEGO:
Nelle donne in stato di gravidanza, il prodotto deve essere usato solo incaso di effettiva necessita`, sotto il diretto controllo del medico.
AVVERTENZE SPECIALI:
L`eventuale comparsa di fenomeni di sensibilizzazione impone la sospensionedel trattamento e l`adozione di adeguate misure terapeutiche. E` possibile un`infezione reciproca (effetto "ping-pong") da parte del partner. Per prevenire una reinfezione, anche il partner "sano"dovrebbe essere sottoposto a controllo medico.
INTERAZIONI:
Non segnalate in letteratura ne` rilevate nella pratica clinica.
POSOLOGIA:
CREMA VAGINALE:
Introdurre una volta al giorno (prima di coricarsi) o secondo pre-scrizione medica, 5 g di crema vaginale (il contenuto di 1 applicatore riempito) profondamente
in vagina a mezzo dell`accluso applicatore. La terapia deve essere proseguita per almeno 6/7giorni, anche se la sintomatologia soggettiva(prurito e leucorrea), e` scomparsa nelle prime giornate di trattamento. In funzione della gravita` dell`infezione o per prevenire recidive e` tuttaviaconsigliabile proseguire il trattamento per una ulteriore settimana. O
VULI VAGINALI:
Introdurre 1ovulo al giorno (la sera prima di coricarsi) profondamente in vagina per almeno 3 giorni. In funzione della gravita` dell`infezione o per prevenire recidive la terapia puo` essere protratta per altri3 giorni. Per impedire una reinfezione e` necessario trattare con Micoxolamina crema anche la zona circostante la vagina (organi genitali esterni fino all`ano). A tale scopo spremere un piccoloquantitativo di crema ed applicarla con batuffolo di ovatta sulla parte da trattare. S
CHIUMA GINECOLOGICA:
E` consigliabile usare Micoxolamina schiuma 1 o 2 volte al giorno, durante il periododi trattamento con Micoxolamina ovuli e/o Micoxolamina crema. Si detergono i genitali esterni
con 10 cc (1 dose = 1 tappo dosatore) di schiuma ginecologica disciolti in acqua, senza ri-sciacquare.
SOVRADOSAGGIO:
Date le caratteristiche del prodotto, non sussistono rischi di sovradosaggio.


Versione Stampabile