LISOMUCIL - Posologia, Indicazioni, Effetti Collaterali


RICERCA FARMACO

Ricerche frequenti: Nicetile | Debridat | Microser | Vertiserc | Seki Sciroppo Tosse | Klacid 500 Antibiotico |

SERVIZI E UTILITA'

FOGLIETTO ILLUSTRATIVO LISOMUCIL

LISOMUCIL

SANOFI-SYNTHELABOOTC SpA
PRINCIPIO ATTIVO:
Sciroppo e Sciroppo senza zucchero: 100 ml contengono: carbocisteina 2 g.Bustine: carbocisteina 1,5 g.
ECCIPIENTI:
Sciroppo: saccarosio, p-idrossibenzoato di metile, vaniglina, coccina nuova, profu-mo di lampone, profumo di ciliegia, acqua depurata. Sciroppo senza zucchero: idrossietilcellulosa, saccarina sodica, sciroppo di glucosio idrogenato (Lycasin), metil-p-idrossibenzoato disodio, rosso di cocciniglia (E124), aroma di lampone e di ciliegia, acqua depurata. Bustine: sorbitolo, monopalmitato di saccarosio, aroma di mandarino, idrossipropilmetilcellulosa 3 cp,aspartame, colorante giallo arancio S.
CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Mucolitico.
INDICAZIONI:
Sciroppo e Bustine
:
mucolitico e fluidificante nelle affezioni acute e cronichedell`apparato respiratorio. Sciroppo senza zucchero
:
Mucolitico e fluidificante nelle affezioni
acute e croniche dell`apparato respiratorio, in particolare in caso di diete a basso contenuto diglucidi, normocaloriche o ipocaloriche.
CONTROINDICAZIONI:
Ipersensibilita` verso i componenti del prodotto. Ulcere gastroduodenali.L`uso di Lisomucil 10, bustine adulti, e` controindicato nei pazienti con fenilchetonuria a causa della presenza di aspartame nella formulazione.
EFFETTI INDESIDERATI:
Possono verificarsi: vertigini, gastralgia, nausea e diarrea, reazioni allergichecutanee, quali arrossamento e prurito. In tali casi si consiglia di ridurre la posologia.
PRECAUZIONI D`IMPIEGO:
Sulla base degli studi preclinici non sono emersi dati che possano con-troindicare l`impiego della carbocisteina in gravidanza. A titolo precauzionale tuttavia se ne sconsiglia l`impiego nel primo trimestre di gravidanza mentre, nel prosieguo della stessa e du-rante l`allattamento, il farmaco deve essere assunto sotto il controllo del Medico.
AVVERTENZE SPECIALI:
Non usare per trattamenti prolungati. Dopo breve periodo di trattamento senzarisultati apprezzabili, consultare il Medico. Il medicinale non influenza la capacita` di guidare o di usare macchinari. Lisomucil Bambini contiene saccarosio in quantita` pari a 140 g per flaconeda 200 ml: tenere presente in caso di diabete o dieta ipocalorica. Quando il farmaco viene assunto da bambini di eta` superiore a 5 anni alla posologia raccomandata di 3 cucchiaini al gior-no, pari a 15 ml di sciroppo, ciascuna dose giornaliera fornisce 10,5 g di saccarosio e dai bambini di eta` inferiore a 5 anni alla posologia raccomandata di 2 cucchiaini al giorno, pari a10 ml di sciroppo, ciascuna dose giornaliera fornisce 7 g di saccarosio. Non adatto nei casi di intolleranza ereditaria al fruttosio, sindrome da malassorbimento di glucosio-galattosio, defi-cienza dell`enzima saccarasi-isomerasi. Il medicinale contiene coccina nuova (E 124) che puo` causare reazioni di tipo allergico compresa asma. Tale allergia e` piu` comune in quei soggettiche sono allergici all`aspirina. Lisomucil Bambini senza zucchero contiene polioli (sciroppo di glucosio idrogenato), che possono causare diarrea, e rosso di cocciniglia (E 124), che puo`causare reazioni di tipo allergico compresa asma. Tale allergia e` piu` comune in quei soggetti che sono allergici all`aspirina. Lisomucil Bambini senza zucchero contiene sciroppo di glucosioidrogenat (Lycasin) che non favorisce l`insorgenza della carie. Lisomucil 10 contiene aspartame, che e` una fonte di fenilalanina.
INTERAZIONI:
Non sono note, allo stato attuale delle conoscenze, incompatibilita` ne` tra la som-ministrazione della carbocisteina ed i piu` comuni farmaci di impiego nella terapia delle affezioni
delle vie aeree superiori ed inferiori, ne` con alimenti o test di laboratorio.
POSOLOGIA:
Salvo diversa prescrizione medica, puo` essere adottato il seguente schema poso-logico. S
CIROPPO:
oltre i 5 anni:
:
1 cucchiaino da caffe` 2 - 3 volte al giorno; sotto i 5 anni: 1/2- 1 cucchiaino da caffe` 2 volte al giorno. Queste dosi possono essere aumentate secondo prescrizione del Medico. Nel neonato: la posologia deve essere calcolata secondo la formula: 1 mlper Kg di peso corporeo, al giorno. B
USTINE PER ADULTI:
2 bustine al giorno (una al mattino eduna alla sera) nella fase acuta, da ridurre successivamente ad una bustina a giudizio del Medico. Sciogliere il contenuto di una bustina in mezzo bicchiere d`acqua non gasata.
SOVRADOSAGGIO:
Non sono mai stati riportati casi di avvelenamento acuto di carbocisteina. Sinto-mi probabili potrebbero essere rilevati a carico dell`apparato gastroenterico. Terapia eventuale:
provocare vomito ed eventualmente praticare la lavanda gastrica.


Versione Stampabile