GANAZOLOCREMA - Posologia, Indicazioni, Effetti Collaterali


RICERCA FARMACO

Ricerche frequenti: Nicetile | Debridat | Microser | Vertiserc | Seki Sciroppo Tosse | Klacid 500 Antibiotico |

SERVIZI E UTILITA'

FOGLIETTO ILLUSTRATIVO GANAZOLOCREMA

GANAZOLOCREMA

IST.GANASSINI SpA
PRINCIPIO ATTIVO:
100 g di crema o di emulsione contengono: econazolo nitrato 1,00 g.
ECCIPIENTI:
Crema: estere poliglicolico di acidi grassi saturi, glicole propilenico, metile p-idros-sibenzoato, propile p-idrossibenzoato, acqua deionizzata. Emulsione cutanea: estere poliglicolico di acidi grassi saturi, glicole propilenico, metile p-idrossibenzoato, propile p-idrossibenzoato, Acqua distillata.
CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Antimicotico per uso dermatologico.
INDICAZIONI:
Il prodotto e` indicato nella terapia di: micosi cutanee causate da dermatofiti, lievitie muffe; infezioni cutanee sostenute da batteri Gram positivi: streptococchi e stafilococchi; otite
esterna micotica, micosi del condotto uditivo (limitatamente alla forma emulsione); onicomico-si; Pityriasis Versicolor.
CONTROINDICAZIONI:
Ipersensibilita` verso i componenti o altre sostanze correlate dal punto di vi-sta chimico.
EFFETTI INDESIDERATI:
Si verificano irritazioni locali in rarissimi casi, per esempio nelle zone della pellecon caratteristiche eczematose. L`uso dei prodotti per uso topico, specie se protratto, puo` dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. In caso di reazioni di ipersensibilita` e` necessario inter-rompere il trattamento ed istituire una terapia idonea, altrettanto dicasi in caso di sviluppo di microrganismi non sensibili.
AVVERTENZE SPECIALI:
Nelle donne in stato di gravidanza e nei bambini il prodotto deve essere usatosoltanto in caso di effettiva necessita` sotto il diretto controllo del medico. Entrambe le forme
farmaceutiche sono indicate solo per uso esterno.
POSOLOGIA:
Ganazolo deve essere applicato mattina e sera nelle zone cutanee infette, con unleggero massaggio fino a totale scomparsa della micosi (1 - 3 settimane). Si consiglia di proseguire l`applicazione di Ganzolo per qualche giorno dopo la scomparsa della micosi. Gli spaziintertriginosi (per esempio spazi interdigitali del piede, pieghe dei glutei) allo stadio umido dovrebbero essere detersi con garze o bende prima dell`applicazione di Ganazolo. Nel trattamentodelle otomicosi (solo se non e` presente alcuna lesione del timpano) instillare 1-2 volte al giorno 1 - 2 gocce di Ganazolo emulsione cutanea, oppure inserire una striscia di garza imbevuta conl`emulsione cutanea nel condotto uditivo esterno. Nel trattamento delle onicomicosi si raccomanda un bendaggio occlusivo.
SOVRADOSAGGIO:
Date le forme farmaceutiche disponibili destinate all`applicazione topica, casi disovradosaggio acuto per ingestione sono estremamente improbabili e finora mai riportati. In
caso di ingestione accidentale potrebbero verificarsi nausea, vomito e diarrea da trattare conterapia sintomatica.


Versione Stampabile