FEVITALSIMPLEX - Posologia, Indicazioni, Effetti Collaterali


RICERCA FARMACO

Ricerche frequenti: Nicetile | Debridat | Microser | Vertiserc | Seki Sciroppo Tosse | Klacid 500 Antibiotico |

SERVIZI E UTILITA'

FOGLIETTO ILLUSTRATIVO FEVITALSIMPLEX

FEVITALSIMPLEX

PROSPA ITALIA Srl
CONCESSIONARIO:
EPIFARMA Srl
PRINCIPIO ATTIVO:
Complesso gluconato ferrico sodico 200 mg pari a ferro trivalente 62,5 mg
ECCIPIENTI:
Saccarosio, alcool benzilico, acqua distillata.
CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Farmaco antianemico.
INDICAZIONI:
Anemie ferroprive. Manifestazioni da carenza di ferro (alterazioni della cute, dellemucose, delle unghie e dei capelli) e tutte le condizioni di deficit assoluto o relativo di ferro (anche senza anemia: sideropenia larvata) connesse al ciclo femminile, gravidanza, allattamento,interventi chirurgici, traumi.
CONTROINDICAZIONI:
In analogia a tutti i preparati contenenti ferro, il Fevital Simplex non deveessere somministrato in caso di ipersensibilita` gia` nota verso il ferro, emocromatosi, stati emolitici cronici, anemie sideroacrestiche, anemie da piombo, talassemie.
EFFETTI COLLATERALI:
Dosi troppo elevate possono provocare disturbi gastrointestinali (stitichez-za, diarrea, nausea, dolori epigastrici) transitori.
PRECAUZIONI D`IMPIEGO:
In caso di anemia ne deve essere stabilita la natura e determinata lacausa.
INTERAZIONI:
I derivati del ferro possono ridurre l`assorbimento delle tetracicline.
POSOLOGIA:
Salvo diverso parere medico negli adulti 2 flaconcini/die per via orale; nei bambinimeta` dose. Per una migliore biodisponibilita` del prodotto se ne consiglia l`ingestione lontano dai


Versione Stampabile