BIOCARNIL - Posologia, Indicazioni, Effetti Collaterali


RICERCA FARMACO

Ricerche frequenti: Nicetile | Debridat | Microser | Vertiserc | Seki Sciroppo Tosse | Klacid 500 Antibiotico |

SERVIZI E UTILITA'

FOGLIETTO ILLUSTRATIVO BIOCARNIL

BIOCARNIL

ABIOGENPHARMA SpA
PRINCIPIO ATTIVO:
Carnitina cloridrato 10 g, I-lisina monocloridrato 10 g.
ECCIPIENTI:
Sorbitolo al 70%, metile paraidrossibenzoato, aroma di lampone, acqua depurata.
CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Altri farmaci dell`apparato gastrointestinale e del metabolismo.
INDICAZIONI:
Documentata carenza primaria e secondaria di carnitina.
CONTROINDICAZIONI:
Ipersensibilita` al farmaco.
EFFETTI INDESIDERATI:
Riportati lievi disturbi gastrointestinali ed in pazienti uremici lievi sintomi mia-stenici. Sono stati riportati casi di convulsioni in pazienti, con o senza precedenti di attivita` convulsiva, che avevano ricevuto "Levocarnitina" per via orale od endovenosa.
PRECAUZIONI D`IMPIEGO:
La somministrazione di carnitina in pazienti diabetici in trattamento in-sulinico o con ipoglicemizzanti orali, migliorando l`utilizzazione del glucosio, potrebbe determinare fenomeni di ipoglicemia. Pertanto in questi soggetti la glicemia deve essere tenuta sottofrequente controllo per poter tempestivamente provvedere all`aggiustamento della terapia ipoglicemizzante.
EFFETTI SULLA GUIDA E USO DI MACCHINARI:
Nessuno.
INTERAZIONI:
Non sono note ne` interazioni con altri farmaci, ne` incompatibilita`. Dal punto di vistachimico il prodotto e` incompatibile con soluzioni alcaline e soluzioni contenenti sostanze ossidanti.
POSOLOGIA:
La dose ottimale e` di 20 mg di carnitina e di 20 mg di L-lisina al giorno per Kg dipeso corporeo e cioe` di 4 gocce di Biocarnil al giorno per Kg di peso, per uno o piu` mesi. Tali
dosi, tuttavia, possono essere aumentate, a giudizio del medico curante, non essendo il prepa-rato tossico. La posologia ottimale nell`adulto e` di 100 gocce (un cucchiaino da caffe`) al giorno, dose che puo` essere superata. Le gocce vanno diluite in un liquido (acqua zuccherata, farinata,ecc.).
SOVRADOSAGGIO:
Non sono noti casi di sovradosaggio con il farmaco.


Versione Stampabile