AUREOMIX - Posologia, Indicazioni, Effetti Collaterali


RICERCA FARMACO

Ricerche frequenti: Nicetile | Debridat | Microser | Vertiserc | Seki Sciroppo Tosse | Klacid 500 Antibiotico |

SERVIZI E UTILITA'

FOGLIETTO ILLUSTRATIVO AUREOMIX

AUREOMIX

SITLABORATORIO FARMAC. Srl
PRINCIPIO ATTIVO:
Flacone liofilizzato: clortetraciclina cloridrato 0,03g. Flacone solvente: sulfa-cetamide sodica 0,25 g.
ECCIPIENTI:
Flacone liofilizzato: acido borico, lattosio. Flacone solvente: sodio solfito, metile p-idrossibenzoato, acqua depurata.
CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Antiinfettivo oculare ed otologico a base di un antibiotico (clor-tetraciclina) e di un sulfamidico (sulfacetamide sodica).
INDICAZIONI:
Nelle malattie infettive della congiuntiva, della cornea e delle vie lacrimali in genere.Congiuntiviti acute e croniche, cheratiti settiche. Tracoma in combinazione con il trattamento sistemico. Nelle malattie infiammatorie acute e croniche dell`orecchio, in particolare: otiti ester-ne, otiti con perforazione, rinosinusiti, tonsilliti acute, stomatiti, gengiviti. Nel trattamento locale postoperatorio, specie in chirurgia auricolare e nasale. Nelle cure postoperatorie e piccoli trau-mi locali infetti.
CONTROINDICAZIONI:
Ipersensibilita` gia` nota verso i componenti.
EFFETTI INDESIDERATI:
La comparsa di fenomeni di sensibilizzazione o lo sviluppo di microrganismiresistenti richiede l`interruzione del trattamento e l`istituzione di diversa terapia.
PRECAUZIONI D`IMPIEGO:
L`uso specie se prolungato del prodotto puo` dare luogo a fenomeni disensibilizzazione. Inoltre l`uso di antibiotici puo` dare luogo talvolta a proliferazione di microrganismi non sensibili. In tali casi occorre interrompere il trattamento ed adottare idonee misureterapeutiche. Il prodotto contiene sodio solfito: tale sostanza puo` provocare in soggetti sensibili e particolarmente negli asmatici reazioni di tipo allergico ed attacchi asmatici gravi.
AVVERTENZE:
Nelle donne in stato di gravidanza e nella primissima infanzia, il prodotto va sommi-nistrato nei casi di effettiva necessita`, sotto il diretto controllo del medico.
INTERAZIONI:
Non conosciute.
POSOLOGIA:
Instillare 2 gocce ogni 3 ore nel sacco congiuntivale. Instillare 2 gocce ogni 3 orenell`orecchio o nel naso. Nelle lesioni: sulla parte lesa distendere alcune gocce 2-3 volte al giorno. Una volta ricostituito il farmaco deve essere utilizzato entro 10 giorni.
SCADENZA E NORME DI CONSERVAZIONE:
Conservare al riparo dalla luce, ad una temperatura nonsuperiore a 25-oC.
STABILITA`:
Il prodotto, una volta ricostituito, deve essere utilizzato entro 10 giorni. Dopo ogni ap-plicazione chiudere il contagocce con il suo tappo e conservare a 2-8-oC (in frigorifero).


Versione Stampabile