ACIPEM - Posologia, Indicazioni, Effetti Collaterali


RICERCA FARMACO

Ricerche frequenti: Nicetile | Debridat | Microser | Vertiserc | Seki Sciroppo Tosse | Klacid 500 Antibiotico |

SERVIZI E UTILITA'

FOGLIETTO ILLUSTRATIVO ACIPEM

ACIPEM

FARMAC.CABERSpA
PRINCIPIO ATTIVO:
Acido pipemidico.
ECCIPIENTI:
Sodio carbossimetilamido, talco, magnesio stearato, amido, gelatina, titanio biossi-do (E 171).
CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Antibatterico per le infezioni del tratto urinario.
INDICAZIONI:
Infezioni delle vie urinarie (cistiti, pieliti, cistopieliti, uretriti, ecc.) sostenute da ger-mi sensibili.
CONTROINDICAZIONI:
Ipersensibilita` individuale accertata verso il farmaco. Da non usarsi nell`in-fanzia.
EFFETTI INDESIDERATI:
Manifestazioni indesiderate di carattere digestivo (nausee, gastralgie) sono as-sai poco frequenti e si attenuano somministrando il farmaco a stomaco pieno. Molto rare le manifestazioni allergiche quali arrossamenti e orticaria. Eccezionalmente si possono osservaremanifestazioni neuro-sensoriali e psichiche con vertigini e disturbi dell`equilibrio in soggetti anziani.
PRECAUZIONI D`IMPIEGO:
Nel corso della terapia e` preferibile evitare l`esposizione al sole od alampade abbronzanti a causa di possibili reazioni di sensibilizzazione. Nei casi gravi di insufficienza renale (clearance glomerulare inferiore a 10 ml/minuto) le concentrazioni renali, alle po-sologie indicate, possono non essere sufficienti.
AVVERTENZE SPECIALI:
Nelle donne in stato di gravidanza il farmaco deve essere somministrato neicasi di effettiva necessita` e sotto il diretto controllo del medico. In caso di allattamento al seno il prodotto deve essere impiegato con prudenza in quanto passa in tracce nel latte materno.
POSOLOGIA:
La posologia consigliata e` di 2 capsule al giorno in due somministrazioni a distanzadi 12 ore, preferibilmente a stomaco pieno. E` consigliabile assumere il farmaco per almeno 10
giorni per evitare il rischio di ricadute sempre possibili per tutte le terapie delle infezioni urinarie.In caso di infezioni croniche o di recidive, puo` essere assunto anche per un lungo periodo di tempo.
SCADENZA E NORME DI CONSERVAZIONE:
Conservare a temperatura ambiente e al riparo dalla luce.


Versione Stampabile