SETTEMBRE È IL MESE DI ACSI CICLISMO

04/08/2017 17:53:16 \\ SPORT \\ 31 Visite

GARE PER TUTTI I GUSTI, ANCHE PER IL PALATO

 

La Granfondo dei Templari di San Quirino (PN) è stata un successo

27 agosto con Majella Tour, poi il 3 settembre Granfondo Pantanissima e Città di Cassino

Il 10 altra doppia sfida: Fondo Leopardiana e Prosecco Cycling con ristoro a base di scampi

Granfondo Bike Division a chiudere un mese intensissimo per ACSI

 

 

Quello dei Pauperes commilitones Christi templique Salomonis, meglio conosciuti come templari, fu uno dei primi ordini religiosi cavallereschi cristiani medievali, "resuscitati' e saliti in bicicletta domenica scorsa grazie ad ACSI nella Granfondo dei Templari di San Quirino (PN). La manifestazione nacque nel 2013, spostandosi da Pordenone a San Quirino, con l'Associazione Sportiva Dilettantistica Amici dell'Udace a proporre i precetti di ACSI in materia ciclistica, ovvero l'esaltazione degli scenari naturalistici e paesaggistici del Belpaese, senza tralasciare gli aspetti storici, gastronomici e sportivi, ma lasciando da parte l'agonismo sfrenato e comportandosi più da "cavalieri', con anche la possibilità per chi non era in possesso della tessera annuale di usufruire, grazie ad ACSI Ciclismo, della tessera giornaliera alla cifra irrisoria di 10 euro, valevole per tutta la durata della gara.

Terminato l'intenso mese di luglio del Campionato Nazionale, agosto è granfondo Majella Tour in programma il 27 del mese per mediofondisti e granfondisti, all'ombra della montagna regina d'Abruzzo di una corsa che arriva a scollinare ad alta quota dopo il break necessario vista la calura e le fatiche espresse sui pedali in questi mesi di sfide. E nel mese di settembre si ripartirà a spron battuto con la Granfondo Pantanissima, nei luoghi ove "il pirata' trovava terreno fertile, fra salite e discese teatro degli allenamenti fra mare e montagna, ripercorrendo anche i tratti storici della Romagna, e quelli di Pantani, con il momento a lui dedicato sull'erta di Montevecchio, prima dell'arrivo a Cesenatico. Dalla provincia di Forlì-Cesena alla Granfondo Città di Cassino (FR) nella medesima giornata, la quale permette addirittura di partecipare gratuitamente alloggiando in uno degli hotel convenzionati con la gara. Dalle gesta di uno dei corridori più amati, dunque, al cospetto del monastero benedettino più antico d'Italia, in una prova suddivisa in due percorsi dal chilometraggio sostenuto, entrambi oltre i 100 km. L'ingresso a Cassino avverrà da via Sferracavalli tenendo sulla destra Rocca Janula e percorrendo gli ultimi 300 metri su corso della Repubblica, con alle spalle proprio la maestosa Abbazia di Montecassino.

Da un bis di appuntamenti ad un altro &lsquodouble', quello che il 10 settembre vedrà all'opera la Fondo Leopardiana a Recanati (MC) e la Prosecco Cycling di Valdobbiadene (TV). La prima si dividerà fra i percorsi corto, lungo e randonnèe nei luoghi che hanno reso Giacomo Leopardi uno dei poeti più amati, la seconda avrà invece un percorso unico di 96.4 chilometri e un dislivello complessivo di 1550 metri, nel cuore delle colline del Prosecco, con un ristoro davvero unico nel panorama nazionale, sul Muro di Ca' del Poggio a San Pietro di Feletto, dove i ciclisti troveranno Prosecco e scampi.

L'ultima competizione settembrina sarà invece la Granfondo Bike Division di Peschiera del Garda (VR), un successo sin dalla prima edizione, all'interno della cornice del Lago di Garda che parla già da sé, per vivere una giornata all'insegna dei valori dello sport, che per ACSI Ciclismo contano più di ogni altra cosa.

Info: ciclismo.acsi.it
Fonte: http://www.newspower.it/comunicati/ACSI_Ciclismo/c

Autore: NEWSPOWER



Cosa ne pensi? Commenta qui:


Altre Notizie degli Utenti