STASERA A POZZA LA SOREGHINA DI MARCIALONGA

27/07/2017 11:11:25 \\ SPORT \\ 20 Visite

LA LEGGENDA CONTINUA TRA SPORT E FIABE

 

 

Fiabe e leggende in Val di Fassa e in Val di Fiemme spesso si intrecciano con la realtà.

Soreghina, recita una fiaba, era una principessa la cui vita dipendeva dalla luce del sole. La sua bellezza, il suo sorriso e la sua storia da 17 anni sono incarnati in quella che Marcialonga ha voluto indicare come la propria ambasciatrice nel mondo.

Quella che sarà la "dama' di Marcialonga 2018 verrà svelata stasera al padiglione delle manifestazioni di Pozza di Fassa (TN), con la "figlia del Sol' impegnata in prima persona sin dalla prossima competizione podistica di casa Marcialonga.

Colei che incoronerà gli atleti degli eventi Skiing, Cycling e Running (di scena il prossimo 3 settembre), e si occuperà di raffigurare la grazia, la bellezza, la simpatia e lo spirito di Marcialonga, verrà eletta fra le candidate che hanno inviato le proprie "credenziali', con i paletti fissati dal bando di concorso, ovvero avere un'età compresa tra i 18 e i 30 anni, essere residente in Val di Fiemme o in Val di Fassa, conoscere le lingue, essere estroversa, sportiva e soprattutto aver voglia di vivere un'esperienza unica ed irripetibile.

Tra le candidate si celano i nomi della predazzana multilingue Eleonora Dellantonio, la quale si diletta a dialogare in inglese, spagnolo, tedesco e ladino, della viaggiatrice Deborah Varesco di Carano, che considera viaggiare "una necessità', della HairStylist di Cavalese attivissima anche nel sociale Sabrina Vanzo e di colei che fin da giovanissima segue da vicino i passi sugli sci della Marcialonga, Karin Corradini di Cavalese. La giuria esaminerà le candidate a partire dalle ore 21 e, nella medesima serata, verranno inoltre consegnate le borse di studio agli studenti delle scuole superiori, con il management Marcialonga a premiare i ragazzi più meritevoli di Fiemme e Fassa. A coronare il tutto, simpatico intrattenimento per il pubblico, ci penserà l'esibizione della Street Dance School & Ritmica Fassa, con spettacoli "a corpo libero' ed anche una rivisitazione de "La Festa dei Folli' tratto da "Notre Dame de Paris'.

Camilla Canclini è l'ultima Soreghina di una lunga serie, dato che a partire dal 2002 si sono succedute numerose ragazze provenienti dalle splendide Valli di Fiemme e Fassa, marchio di fabbrica degli eventi sportivi firmati dalla storica Marcialonga: Carlotta Nemela (Campitello di Fassa), Elisa Sardagna (Castello di Fiemme), Sara Tonini (Molina di Fiemme), Eleonora Detomas (Vigo di Fassa), Martina Bernard (Pozza di Fassa), Giovanna Zeni (Tesero), Barbara Vanzo (Cavalese), Francesca Braito (Varena), Veronica Lorenz (Vigo di Fassa), Elisa Varesco (Lago di Tesero), Elisa Zanon (Ziano di Fiemme), Arianna Iori (Canazei), Valentina Monsorno (Varena), Giulia Pastore (Moena), Gessica Defrancesco (Soraga), e appunto Camilla Canclini di Moena.

Quattro borse di studio premieranno poi le eccellenze, messe a disposizione da Marcialonga per riconoscere la bravura degli studenti che meglio avranno affrontato il proprio percorso scolastico, sportivo e nel volontariato degli istituti superiori di Fiemme e Fassa "La Rosa Bianca' con sede a Cavalese e Predazzo, l''ENAIP' di Tesero e la "Scuola Ladina di Fassa' di Pozza di Fassa.

Una serata all'insegna di bellezza, eleganza e bravura sui banchi di scuola.

Info: www.marcialonga.it e info@marcialonga.it

 
Fonte: http://www.newspower.it/comunicati/marcialonga/com

Autore: NEWSPOWER



Cosa ne pensi? Commenta qui:


Altre Notizie degli Utenti