Le quattro cause di tutte le malattie

20/08/2015 09:46:04 \\ ATTUALITA \\ 645 Visite

Le persone si ammalano per due ragioni: o prendono qualcosa come un virus o un batterio, oppure sviluppano una malattia e/o un disturbo.
Perche' - ci si chiede - quando c' e' un virus o un batterio in circolo alcune persone lo prendono e altre no? Cio' capita sia nelle banali influenze che nelle malattie piu' gravi.
L'organismo, in certi casi, riesce a difendersi molto bene, mentre in altri soccombe e si fa subito contagiare.
A questo punto la vera domanda da porsi e': cosa fa proliferare nel nostro corpo qualunque cosa, sia il disturbo autogeno che il virus o il batterio?
Come sappiamo, il problema principale sono le nostre difese immunitarie, le quali, in base alle tossine gia' presenti nel nostro corpo, possono essere aggressive o sulla difensiva, peggio ancora possono essere in remissione.
Tutte le malattie che ci colpiscono, dunque, derivano in sintesi dalla combinazione di quattro fattori: l'eccesso di tossine nell'organismo, le carenze nutrizionali, l'esposizione al caos elettromagnetico e i blocchi mentali e lo stress emotivo.
Solo per queste ragioni il nostro sistema immunitario s'indebolisce, spianando la strada a malattie e disturbi di ogni tipo.
L'eccesso di tossine nel corpo, a sua volta, deriva da cio' che s'introduce nell'organismo, cio' che esce dal corpo, l'attivita' fisica, il riposo, i pensieri e le parole.
Per quanto riguarda cio' che introduciamo nel corpo, e' ormai indispensabile evitare alimenti devitalizzati o devitalizzanti (come quelli chimici e quindi carenti di elementi nutrizionali) dato che il corpo s'indebolisce e non riesce ad armarsi contro i diversi aggressori.
Ecco perche' molte persone si convertono sempre di piu' al cibo biologico: mangiare cibo naturale, non contraffatto dalla chimica, serve a potenziare l'organismo anziche' depotenziarlo, cosa che lo espone molto meno alle malattie.
Oggi in un supermercato biologico si trova qualunque cosa, dai dolci alle carni, alla frutta fino alla pasta, e se si confrontano le etichette con quelle dei prodotti da discount, per esempio, si nota immediatamente l'abisso nutrizionale dei primi, che contengono molta piu' "natura" e meno (o zero) chimica.
Il segreto a mio avviso dovrebbe essere questo: quando vedete in un prodotto troppi ingredienti che non riuscite neanche a leggere, lasciatelo sullo scaffale!
Come sappiamo, sta per arrivare in Europa una tegola grossa quanto un grattacielo: il TTIP, infatti, dara' il via agli OGM e all'ingresso delle multinazionali farmaceutiche e sanitarie stile americano, binomio che comportera' un indebolimento cronico delle nostre difese, dato che mangeremo cibo del tutto chimico e ci cureremo con veleni di ogni genere.
A questo punto, e' bene sapere che in alcuni casi le multinazionali alimentari e farmaceutiche hanno anche gli stessi azionisti, e credere che vogliano venderci del cibo scadente pieno di additivi e sostanze per farci perfino ingrassare e comprare altro cibo nonche' ammalarci (tanto per fare un esempio) non e' cosi' impossibile.
La malattia - dobbiamo capirlo una volta e per tutte - e' business, la gente sana non fa fare soldi: d'altronde se stessimo tutti in salute le multinazionali del farmaco - per esempio - chiuderebbero bottega.
Ma non finisce qui, perche' alcuni additivi oggi immessi nei cibi - cio' avviene soprattutto in America ma non solo - bloccano perfino l'assimilazione dei pochi principi nutritivi rimasti, cosa che ci rende ancora piu' vulnerabili.
Perche' credete che il cibo costi sempre di meno? Semplice, e' spazzatura, e certe sostanze create nei laboratori e immessi nei cibi fanno risparmiare le aziende sulle materie prime di origine naturale.
Tornando all'eccesso di tossine, anche cio' che esce dal corpo e' ugualmente importante: il corpo infatti deve poter espellere le tossine attraverso le feci, e fenomeni come stipsi, intestino pigro e simili vanno assolutamente affrontati pena il ristagno di materiale che - lo si puo' ben capire - e' tutto fuorche' puro.
Anche il riposo e l' esercizio fisico sono altrettanto indispensabili: durante il primo si avviano i processi di guarigione cellulare, mentre durante il secondo assistiamo all'ossigenazione delle cellule.
Dulcis in fundo, per scaricare tossine, sono importanti anche i pensieri e le parole, perche' noi fondamentalmente siamo energia, tutto e' energia: i pensieri positivi con vibrazioni positive, per esempio, hanno il potere di guarirci perfino dalle malattie, cosi' come le parole, che sono molto potenti per la nostra mente che e' un po' il direttore d'orchestra di tutto il nostro corpo.
Per eliminare drasticamente l'eccesso di tossine, comunque, ci sono dei trattamenti naturali (non farmacologici, quindi non chimici) che servono a depurare, a pulire la nostra macchina, come per esempio il lavaggio del colon, la pulizia del fegato e della cistifellea, la pulizia dei reni e della vescica, l'eliminazione di parassiti come la Candida, e la disintossicazione dai metalli pesanti.
Ho gia' argomentato sulle carenze nutrizionali, ecco perche' e' bene soffermarsi ora sugli ultimi due motivi scatenanti delle malattie, ovvero il caos elettromagnetico, i blocchi mentali e lo stress emotivo.
Oggi siamo bombardati da energie elettromagnetiche: computer, cellulari, televisori, tutta la tecnologia o quasi emana onde.
La scienza ancora adesso non riesce a spiegarsi come un satellite possa irradiare energia elettromagnetica che trapassi l'acciaio: figuriamoci come queste energie possano scombussolare i nostri corpi, provocando qualunque cosa, dalla depressione ai tumori.
Pensate a chi vive vicino ai radar o a grosse antenne di trasmissione elettrica: i casi di malattie, in questi casi, di tutti i generi, aumentano in modo esponenziale!
Tranne per queste eccezionalita’, esistono in commercio degli apparecchi per bloccare piccole e medie frequenze, che possono essere utilizzate - per esempio - durante le ore notturne.
I blocchi mentali e o stress, infine, alterano le difese immunitarie del nostro organismo: lo stress, come si sa, e' un killer silenzioso, che uccide una a una le nostre difese.
Inutile dire che viviamo in un contesto molto stressante, ecco perche' l' importante e' crearsi un micro mondo nel quale, per quanto possibile, si possa soggiornare sereni con tanto di pensieri e parole positive.
Insomma difenderci dalle malattie oggi e' ancora possibile nonostante tutto, e recuperare la salute in un contesto sociale e umano cosi' degradato e' decisamente fattibile, nonostante le mille e piu' difficolta' che sono ormai semplicemente oggettive.
Fonte: http://www.gabrielesannino.com

Autore: GABRIELE SANNINO



Cosa ne pensi? Commenta qui: