Social Media Marketing Strategy: Ecco le linee guida di Marketing informatico®

19/05/2015 17:17:53 \\ INTERNET \\ 378 Visite

Avere una pagina su Facebook è come avere un listino prezzi: ce l'hanno tutti! Attenzione però agli errori più banali: profili abbandonati, domande senza risposte, &hellip
Ecco le linee guida di Marketing informatico® per una Social Media Strategy di successo.

La realizzazione di una strategia social vincente si basa su alcuni punti cardini uguali per tutte le aziende e su altre regole fondamentali diverse che ciascuna impresa adatterà di volta in volta alle proprie esigenze ed obiettivi.

I punti cardine riguardano: l'analisi del mercato di riferimento, lo studio del comportamento dei competitor - soprattutto di quelli davvero bravi - la verifica della percezione del proprio brand nel pubblico social, nonché l'ascolto del proprio cliente. 

Questi primi passi porteranno alla scelta di quali social implementare nella propria strategia. 
Il primo consiglio è quello di scegliere accuratamente da quale canale iniziare partendo dalla top 6 - Facebook, Twitter, Youtube Linkedin, Google+ e Pinterest. 
Comincia con un massimo di 3 social, per poi attivare tutti gli altri solo in un momento successivo. Ad esempio Twitter è perfetto per le aziende che hanno un blog, Facebook va bene per contenuti in grado di raccontare ciò che viene fatto, spesso non legati direttamente al prodotto/servizio reclamizzato dalla company.

Ecco le 4 regole fondamentali per una Social Network Strategy di successo:

1) definizione degli obiettivi e delle metriche sociali misurabili
Essere presente sui social network perché ci sono tutti non è la motivazione giusta. 
Avere ben chiari gli obiettivi da raggiungere è il primo passo verso il successo. Bisogna decidere su cosa puntare: alcuni potrebbero avere un'esigenza di posizionamento e affermazione del brand, altri di perfezionamento della rete di customare care.
Ricorda inoltre che le metriche da misurare devono essere anch'esse chiare e definite: livello delle interazioni (engagement), qualità delle conversazioni, misurazione delle vendite e del traffico al sito/blog. 

2) sviluppo della content strategy e definizione del piano di crisis management
Stabilisci che tipo di contenuto realizzare e come realizzarlo senza dimenticare di rispondere e moderare i commenti. 
Definisci anche come comportarsi in situazioni di "crisis management', cioè quale atteggiamento adottare quando gli utenti rispondono in modo negativo ai post. 

3) creazione del calendario editoriale e monitoraggio real time
Crea un vero e proprio calendario editoriale: in questo modo eviterai contenuti ripetuti e ridondanti che rischiano di far perdere l'interesse dei fan. 
Di assoluta importanza è il monitoraggio constante dei canali social e dell'ascolto degli utenti in tempo reale per anticipare le risposte dei competitor e cogliere per primi opportunità.

4) calcolo dei risultati ottenuti e miglioramento della strategia
Misura i risultati per testare il successo della strategia definita: il ROI dell'attività di social media marketing è ottimale? Altrimenti rivedi la strategia.

Marketing Informatico®, da anni esperta di web marketing, realizza e gestisce strategie social vincenti testimoniate dalla soddisfazione dei suoi clienti.


Fonte: 
marketinginformatico.it

Stefania D'Alessandro
Ufficio Stampa Marketing Informatico®
Fonte: http://www.marketinginformatico.it/social-media-pr

Autore: MARKETINGINFORMATICO



Cosa ne pensi? Commenta qui:


Altre Notizie degli Utenti